drammaturgia, I miei premi, voce di donna

‘Eleutherìa’ segnalato al Premio Fersen | con audio

Tre cose vietate: morire, decomporsi, piangere. Il diktat: ridere, sempre, e giocare. Per quanto sgomenta, confusa e lacerata, la protagonista oserà sfidare la volontà del dittatore Sbirulì, riuscendo a far sgorgare un liquido dagli occhi. Coraggiosa, sì, ma basterà?


 Con un pregevole esempio di teatro breve, Valentina Confuorto in Eleutherìa tratta il tema dell’estremizzazione di una tecnologia moderna talmente invasiva da trasformare ‘amleticamente’ l’essere umano in non-essere, ovvero in un agglomerato di pezzi di ricambio e, quindi, proteso verso l’ immortalità. (Ombretta De Biase)

Live della serata di premiazione della XIV edizione del Premio Fersen alla regia e alla drammaturgia contemporanea presso il chiostro Nina Vinchi, Piccolo Teatro di Milano.

Voci di Angelica Cacciapaglia,  Domitilla Colombo, Karin De Ponti (G.A.M. – Gruppo Attori Milanesi).

Ascolta “Eleutherìa | corto teatrale segnalato al premio Fersen” su Spreaker.

Annunci

Un pensiero riguardo “‘Eleutherìa’ segnalato al Premio Fersen | con audio”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...